Natale 2015

Alla comunità scolastica dell’Istituto “Zanzotto”

Possiamo accostarci al Natale in molti modi: aspettando il meritato riposo, pregustando la gioia dell’essere in famiglia, e altro ancora. Ma anche immedesimandoci davvero in quel Natale.

I luoghi rievocati erano veramente una periferia quasi sconosciuta dell’impero romano, il mondo di allora.

Soli i duemila anni successivi hanno espresso che cosa è avvenuto dopo quel fatto storico e di cui ciascuno gode i benefici (o forse anche i malefici).

C’era allora solo un bambino con i suoi genitori, in una grotta che poi, si racconta, sono stati costretti a migrare in Egitto, spinti dalla brame di un signore illuminato dei tempi passati.

Ogni bambino/ragazzo inizia un percorso che sembra quasi un nulla: il tempo rivelerà la grandezza a cui ciascuno di essi è chiamato.

L’augurio è che genitori e insegnanti accompagnino ciascuno di loro sempre adeguatamente nel loro cammino di formazione.

 

                                             Buon Natale.

                                                                                         DS Pier Eugenio Lucchetta

Su questo sito sono attivi i cookies, consenti il loro utilizzo?